bticini-x8000

Bticino Smarther X8000, il cronotermostato intelligente

Molte persone, sempre più spesso, collegano dei termostati alle caldaie, in modo da avere nelle proprie abitazioni delle temperature sempre ottimali grazie al controllo di questi ultimi su termosifoni o sistemi di aerazione. Quello che andiamo a presentarvi oggi è un cronotermostato della Bticino, il Cronotermostato Smarther, la cui peculiarità sta nel poter essere controllato tramite app dal proprio smartphone.

Che cos’è un termostato e a cosa serve

Il cronotermostato è un apparecchio elettronico utilissimo: infatti, esso permette di regolare e tenere sotto controllo la temperatura ambiente della vostra casa nei diversi momenti della giornata. Se poi acquistate uno dei modelli di ultima uscita avrete a vostra disposizione un sistema che permette di impostare la temperatura per ogni stanza della casa in modo diverso a seconda delle vostre preferenze. Grazie alla sua capacità di “capire” quando è necessario, il cronotermostato attiva i riscaldamenti (o gli impianti di aerazione) scongiurando salassi in bolletta. Uno degli esempi più lampanti è quello del periodo invernale: se durante le fredde mattina d’inverno vorrete trovare una stanza, ad esempio il soggiorno, calda, vi basterà attivare il cronotermostato per le ore mattutine e questi si spegnerà una volta esaurito il suo compito, lasciandovi una stanza calda e accogliente come voi desiderate, senza sprecare energia e senza contraccolpi sulla bolletta.

I vantaggi del cronotermostato

Come abbiamo anticipato (e potete approfondire in questo articolo), il cronotermostato è utilissimo sia per risparmiare sulla bolletta che per abbattere gli sprechi di energia: infatti, grazie alle sue caratteristiche, il cronotermostato è capace di evitare qualsiasi tipo di spreco e di riscaldare le stanze solo quando necessario. In ogni caso, vi raccomandiamo di gestire bene i tempi di accensione del prodotto, anche se questi è capace di gestirsi da solo, sarà bene impostare intervalli di accensione idonei: per esempio, come detto prima, volete trovare una stanza al caldo al mattino, vi converrà far sì che il cronotermostato si accenda almeno un’ora prima del vostro arrivo nella stanza, in modo da trovarla già calda e che si spenga un po’ prima che voi la lasciate, per far sì di evitare gli sprechi. Ovviamente vi converrà effettuare delle prove in modo da verificare un quanto tempo effettivo la stanza si riscaldi, in modo da evitare ulteriori sprechi e ottimizzare i tempi.

Bticino Wi-Fi Smarther

Uno dei modelli più famosi ed efficienti presenti sul mercato è sicuramente lo Smarther della Bticino: essenzialmente questo modello, noto anche come X8000 è un cronotermostato con linea Wi-Fi, incredibilmente semplice da utilizzare. Il cronotermostato, abbinato all’app Thermostat, permette di controllare e regolare la temperatura in dati ambienti della nostra abitazione in qualsiasi momento; il grande vantaggio di questo dispositivo sta proprio nel fatto che la maggior parte delle sue funzioni possano essere controllate in maniera remota grazie all’applicazione per smartphone. Sempre tramite l’applicazione potrete verificare e tenere sotto controllo la temperatura di ogni stanza nella vostra casa. Grazie, inoltre, alla funzione “Boost” potrete aumentare la potenza dei riscaldamenti per un periodo che varia dai 30 ai 90 minuti, ignorando le indicazioni già impostate precedentemente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *