cavi-interrati

Cavi elettrici antichizzati quali scegliere e perché

I cavi elettrici antichizzati sono dei componenti elettrici che si possono usare a vista e che offrono un buon effetto decorativo. Per trovarli, si può cercare sul nostro shop. Ecco quali scegliere in base a quello che si vuole fare.

Cosa sono

I cavi elettrici antichizzati sono, all’interno, dei comuni cavi in rame intrecciati. Assicurano buona conduttura, facilità di utilizzo e sicurezza come da normative vigenti sui componenti elettrici.

Rispetto ad altri componenti, però, hanno un rivestimento diverso. Il rivestimento, è infatti, in diversi tessuti e colori. Si può usare il cotone, ma anche la tela. Il cavo può essere intrecciato o meno. Si può scegliere tra i cavi elettrici antichizzati quelli che stanno meglio in casa.

Come usare

Questi cavi si possono usare all’esterno, come elemento decorativo. Quindi, sono usati soprattutto per:

  • Installare abat-jour.
  • Impianti a vista.
  • Per cantine/soffitte.
  • Per rendere più confortevole il soggiorno.
  • Canaline/centraline di sicurezza.

Il sistema a treccia di questi particolari cavi consente anche la possibilità di attorcigliarli senza disperdere calore e mantenendo isolata la corrente elettrica. Quindi, questa è una scelta anche di sicurezza.

Per l’installazione, senza collegamento alla corrente elettrica, basta che l’esperto colleghi le estremità in base alla polarità e faccia una prova per capire se è tutto a posto. Il consiglio è di non fare mai da soli e di chiedere all’esperto il tipo di cavo di cui ha bisogno.

Come scegliere

Per scegliere i cavi giusti, è necessario capire la lunghezza che serve. Di solito, questi cavi si vendono al metro (minimo 10 metri, massimo quanto ne serve). Quindi, la prima cosa da fare è verificare quanti metri ci sono nel progetto.

A questo punto, l’esperto dovrà vedere gli agganci. I cavi sono scoperti, ma devono essere lo stesso ben fissati al muro. Infine, si dovrà sempre avere a che fare con cavi in linea con la normativa vigente.

Quindi, è fondamentale che:

  • I cavi arrivino ben sigillati.
  • La confezione riporti tutte le disposizioni: CE, ISO9001, ecc. Naturalmente, devono essere tutte reali e non contraffazioni.
  • L’azienda deve essere affidabile e garantire anche assistenza clienti.

Per quanto riguarda i nostri cavi elettrici antichizzati, assicuriamo i prodotti venduti. Sono delle migliori aziende italiane ed europee. Garantiscono controlli già a livello di produzione in linea con le leggi vigenti e hanno sempre una sede legale e un sito di riferimento per poter chiedere una mano.

Di norma, questi cavi sono affidabili e molto resistenti. Una volta usati negli impianti a vista, non c’è alcun motivo per muoverli. Non ci sono particolari manutenzioni da fare dopo l’installazione. I materiali sono anche semplici da riciclare, per chi ama il risparmio energetico e ha un occhio all’ambiente. Vale la pena usarli nelle rifiniture e negli impianti a vista che possono fare parte di un arredamento di gusto.

Published by

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *