led

Come collegare le strisce LED ad un alimentatore

Come collegare le strisce LED ad un alimentatore? Prima di tutto, serve un alimentatore valido! Se non si sa dove trovarlo, si può consultare la sezione dedicata ad alimentatori e convertitori dello shop. Ora, ecco come fare il collegamento passo passo.

Come fare il collegamento

Per collegare le strisce LED ad un alimentatore, si deve prima collegare l’alimentatore a una fonte. Per farlo, si usano le uscite Fase e Neutro, che si trovano a sinistra sull’alimentatore e che sono indicate con i simboli F ed N. Accanto, hanno il simbolo del sistema di messa a terra.

Ora, per scegliere l’alimentatore, è importante vedere le caratteristiche della striscia LED. Di solito, si utilizzano i modelli da 12 V.

Per collegare l’alimentatore, si devono allentare i morsetti corrispondenti e seguire la polarità. I morsetti si allentano con un cacciavite, che servirà poi per richiuderli.

Per verificare che c’è la corrente, l’alimentatore mostrerà una spia luminosa. Ora, accanto al simbolo di messa a terra, dal lato destro, ci sono gli indicatori -V e V, che indicano dove inserire i due fili della striscia LED.

Andrà eliminata la protezione della striscia e collegati, con la stessa modalità dei morsetti, i due fili della striscia.

Naturalmente, tutte queste procedure vanno fatte avendo il sistema di alimentazione spento. Accendendolo, se è tutto a posto, la striscia LED si illuminerà.

I vantaggi del collegamento tra strisce LED e alimentatore

Il collegamento presenta notevoli vantaggi:

  • L’alimentatore può essere impermeabile, quindi l’installazione risulta sicura in caso di condizioni difficili;
  • L’alimentazione chiude il circuito, non disperdendo fili pericolosi in giro;
  • La tensione è sotto controllo;
  • Si può scegliere facilmente un sistema compatibile, dando un’occhiata alle schede tecniche dei prodotti.

Collegare le strisce LED ad un alimentatore non è un’impresa impossibile, ma serve fare molta attenzione.

Come comportarsi per evitare problemi

Per evitare problemi, è importante scegliere prodotti certificati, che sono stati controllati prima della messa in commercio e che provengono da aziende sicure. In più, è fondamentale lavorare con la corrente spenta, semplicemente per non restare fulminati.

Anche per piccoli lavori come questo, l’aiuto di uno specialista è consigliatissimo. Se è necessario unire due strisce LED o se si deve scegliere l’alimentatore più adatto, un elettricista qualificato farà un buon lavoro ed eviterà imprevisti.

Questa procedura si può fare per mettere le decorazioni di Natale alla porta di ingresso, oppure per decorare qualsiasi ambiente in vista delle Feste. C’è anche chi usa le strisce LED per dare risalto al proprio computer e chi, invece, utilizza queste luci per dare un tocco di classe al proprio arredamento.

In ogni caso, è bene verificare che tutto sia in ordine prima di avviare il circuito. I danni potrebbero essere molto seri, quindi attenzione a ogni passaggio per evitare di sbagliare!

Per i materiali potete fare riferimento nella sezione dedicata ad alimentatori e convertitori dello shop.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *