Come fare per rinnovare le placche degli interruttori e delle prese

Punto Luce Blog: la tua guida al materiale elettrico ed elettronico

Nessun commento /
Punto Luce /
03/11/2015

Le placche, i supporti, i punti luce, gli interruttori e le prese sono molto di più di semplici “strumenti”: sono parte dell’arredamento, arricchiscono la casa, danno quel tocco in più all’appartamento. Insomma, se decidiamo di rinnovare le placche della casa, dobbiamo scegliere la serie giusta per noi e cambiarle: vediamo alcuni consigli.

Come sostituire le placche

Per rinnovare le placche, potremmo essere costretti a cambiare anche il supporto portafrutti. Sostituirlo non è poi così difficile: dopo aver staccato la corrente, il primo passaggio da fare è togliere la placca facendo leva con un cacciavite e svitare il supporto. Dobbiamo poi scollegare i fili elettrici dei frutti (prese e interruttori) e rimuovere i frutti stessi dalla mascherina, utilizzando con delicatezza un cacciavite come leva (proprio come per le placche). Stiamo attenti a non forzare troppo con il cacciavite: potremmo rovinare il muro.

A questo punto, possiamo montare la nostra nuova placca: scegliamo una placca con gli stessi numeri di moduli della placca da sostituire in modo da non aver nessun problema. Facciamo attenzione a comprare supporti, placche e interruttori della stessa serie o di serie compatibili fra loro.

Nel caso in cui vogliamo solo cambiare colore o materiale della placca, basterà comprare una placca compatibile con il supporto preesistente e, semplicemente, montarla al posto della vecchia.

Rinnovare le placche: quale serie scegliere?

placca-legnoDipende: dalle proprie esigenze e dai propri gusti in fatto di arredamento. Nel nostro store trovate le serie civili dei marchi più prestigiosi nel settore dell’elettricità e dell’elettronica: Vimar, Bticino, Gewiss. Ognuna di queste aziende propone serie interessanti, in diverse tonalità, materiali e colori.

In linea di massima, per gli arredi rustici meglio scegliere tonalità calde e materiali semplici: legno naturale, pietra, vetro e resina sono l’ideale per uno chalet in campagna o una casa al mare. Per esempio, LivingLight di Btcino propone placche in ciliegio americano e in noce nazionale. Anche Vimar nella sua collezione Plana propone placche in acero, ciliegio naturale e pero: il legno ha sempre una sua bellezza e un suo valore, nelle architetture tradizionali in particolare.

Se invece l’arredamento della propria casa è in stile moderno, postmoderno o contemporaneo, le soluzioni sono davvero tante. Gewiss Playbus ha nel suo catalogo placche in tecnopolimeri in diverse tonalità, dal giallo mais all’ardesia metallizzata, dal nero toner al titanio, tutti colori che si sposano alla perfezione con l’arredo tech di un ufficio o di uno studio professionale.

Le possibilità sono infinite!

Placche per comandi domotici: ecco la casa intelligente

Molte serie danno poi la possibilità di integrare comandi per sistemi domotici come Bticino MyHome o Gewiss Chorus: così, oltre ad avere placche dal design impeccabile, avrete anche automatizzazione delle funzioni domestiche, sicurezza, comodità e risparmio energetico.

I comandi, i display di controllo e i rilevatori di Btcino My Home sono compatibili con le serie più belle dell’azienda italiana: LivingLight, Matix e Axolute. Chorus di Gewiss, invece, trova il suo ideale complemento nelle placche Art, Lux e Geo, in legno, metallo, alluminio e tecnopolimeri, dalle forme arrotondate o quadrate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Punto Luce: gli esperti del materiale elettrico

Devi acquistare del materiale elettrico per casa o ufficio? Affidati all'esperienza e alla competenza di Puntoluce. Non solo vendita, ma anche assistenza e consulenza alla scelta migliore per i tuoi ambienti. Dagli elettrodomestici alle serie civili, dall'illuminazione alla videosorveglianza, tutto ciò di cui hai bisogno lo trovi sullo Shop online di Puntoluce!

Visita il nostro negozio

Punto Luce di Melchioni Stefano | Via Porrettana, 294 (non aperto al pubblico ) 40037 Bologna

Azienda iscritta al Registro Ditte presso CCIAA di Bologna al n. 341779 e al Registro Esercenti il Commercio presso CCIAA di Bologna - Partita IVA IT01515541207 C.F. MLCSFN68A14A944Q

Copyright © 2020 - TUTTI I DIRITTI RISERVATI - LE IMMAGINI E I MARCHI APPARTENGONO AI LEGITTIMI PROPRIETARI