kit-finestra-vortice

Kit finestra F 150/6” della Vortice, una scelta intelligente

La presenza degli aspiratori da muro o da finestra in casa aiuta il ricambio d’aria e questi sistemi sanno rendere l’ambiente domestico più pulito, fresco e respirabile. Ottimi nel caso di odori di cucina o presenza di fumi, gli aspiratori possono essere reperiti in diverse forme e misure. In questo articolo vedremo la proposta Kit Finestra F 150/6” della Vortice.

Aspiratori elicoidali la proposta Kit finestra F 150/6” Vortice

In commercio si incontrano diversi sistemi elicoidali di ottima qualità e un buon esempio si può trovare nello shop on line di Punto Luce, azienda specializzata nella proposta di materiale elettrico. In questo caso una proposta adatta all’ambiente domestico è il kit finestra F 150/6” Vortice. Si tratta di un kit di trasformazione vetro finestra di ottima qualità, nonché di una soluzione che vanta interessanti caratteristiche tecniche e materiche.

Si tratta di un modello per installazione a finestra oppure a parete realizzato in plastica ABS, materiale ottimo per contrastare l’invecchiamento e UV Resistant, quindi abile nel non mutare nel corso del tempo a causa dell’esposizione ai raggi solari. Il motore si presenta termicamente protetto, grazie all’albero montato sui supporti a bronzine autolubrificanti. Il sistema vanta una girante dalla forma elicoidale in termoplastica completa di pale con profilo alare. Il sistema è certificato IMQ e può essere regolato a piacere mediante i comandi da remoto.

Aspiratori: le 3 tipologie principali

In commercio si trovano tre principali categorie di aspiratori domestici:

  1. aspiratori in linea: si tratta di aspiratori assiali, che possono essere installati nella condotta. L’aspirazione e il successivo scarico vengono realizzati in parallelo all’asse del motore, quindi si tratta di un principio che sfrutta il trasferimento dell’aria. I vantaggi di questi sistemi sono un prezzo basso, consumi contenuti e l’installazione che può essere eseguita nella condotta. Per contro, questa tipologia di aspiratori ha poca potenza e non è adatta a trasportare l’aria nelle condotte di dimensioni importanti;
  2. aspiratori elicoidali: si tratta di aspiratori in grado di muovere grandi volumi di aria anche in condizioni di bassa pressione. L’aspirazione il successivo scarico avvengono con un trasferimento d’aria e non chiedono di passare per il condotto. I punti a favore vanno ricercati nel costo medio e nell’elevata capacità di estrazione;
  3. aspiratori centrifughi: si tratta di aspiratori che muovono bassi volumi di aria in condizioni di alta pressione. Al loro interno si trova una camera a chiocciola dove viene convogliata l’aria centrifugata dal sistema di ventola. Questi aspiratori sono ideali per rispondere alla richiesta di percorrenza dei lunghi condotti. Di solito si tratta di aspiratori di alta qualità e dall’elevata potenza di estrazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *