cavi-elettrici-da-nascondere

Come nascondere i cavi elettrici

I cavi elettrici sono parti indispensabili dell’impianti, ma possono risultare ingombranti ed esteticamente poco piacevoli. Come nascondere i cavi elettrici? Abbiamo a nostra disposizione molti modi diversi, ma ciò che conta è pensare sempre e comunque alla nostra sicurezza.

La pratica per come nascondere i cavi elettrici ci chiede infatti di impiegare sistemi coerenti con la natura stessa dei cavi, quindi robusti e mai infiammabili, pensati appositamente per il ricovero dei cavi e dei fili elettrici.

ATTENZIONE: per lavori di questo genere è necessario rivolgersi ad un professionista.

Nascondere i cavi elettrici: e se li decorassimo?

Prima di pensare a come nascondere i cavi dell’impianto possiamo sfruttare la creatività di alcune proposte che si trovano in commercio. Mantenere i fili a vista è una prerogativa degli impianti elettrici esterni e viene letta come un ‘abbellimento‘ nel caso di arredi ispirati al gusto industrial. In commercio possiamo reperire tanti sistemi che ci permettono di avvolgere i cavi mantenendoli a vista, quali forme ad 8 che possono arrotolare i fili e tenerli ordinati anche se mantenuti a vista sulla parete. Questi sistemi possono essere scelti in colori complementari alla tinta del muro o in un colore che sa creare un piacevole stacco cromatico nell’ambiente.

Un altro modo per abbellire i cavi consiste nell’impiegare gli adesivi. Gli stickers murali stanno riscuotendo un grande successo nel nostro presente e possiamo trovarne di molto belli in commercio. Immaginiamoci un cavo a vista con uno stickers a forma di uccellino che sembra posarsi come fosse un ramo. Si tratta di un’idea originale, che sa rendere l’ambiente divertente e personale. Se decidiamo di mantenere i cavi a vista dobbiamo però impiegare un sistema di morsetti adeguati, che ci permette di farli scorrere sulle pareti in modo parallelo al pavimento o se vogliamo verticale, ma pur sempre ordinato. L’ordine dei cavi e il fissaggio alle pareti ci permettono di non inciampare o urtare in via accidentale e di tenere ben distesi i fili elettrici ricoverati al loro interno.

 Cavi elettrici: come nasconderli in casa

Se non amiamo i cavi a vista e desideriamo nasconderli, possiamo reperire tanti sistemi diversi in commercio, che ci permettono di alloggiarli all’interno di speciali contenitori. Si tratta di supporti realizzati solitamente in plastica e pensati per contenere un certo quantitativo di cavi al loro interno. Questi sistemi possono essere posizionati sotto al televisore o agli strumenti audio e sono perfetti se amiamo il gusto minimal ed essenziale o desideriamo mantenere gli strumenti multimediali a vista appesi alla parete e senza supporto di mobilio.

Un altro metodo molto impiegato per nascondere i cavi elettrici consiste nel sfruttare il battiscopa, che ci permette di nascondere i cavi facendoli scorrere in modo ordinato al suo interno. I zoccolini battiscopa possono quindi delineare la parete e accogliere i cavi che raggiungono un particolare apparecchio elettrico quale la televisione o il computer. Si tratta di un sistema comodo ma non flessibile e, una volta scelto, se decidiamo di spostare i cavi dobbiamo smontarlo. Lo zoccolino battiscopa può però essere scelto in una versione facile da scollare e rimontare, quindi flessibile e che possiamo impiegare per coprire i cavi assicurando ordine e leggerezza ad ogni ambiente della nostra casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *