campanello-senza-fili

Come funziona un campanello senza fili?

Più facili da installare e posizionabili ovunque, i campanelli senza fili sono nati come dei semplici campanelli che, però, non prevedono tutta quella complessa struttura di fili a volte anche pericolosa. In realtà possono funzionare in diversi modi, per esempio anche all’interno di abitazioni come aiuto per malati e anziani che hanno bisogno di chiamare un sostegno.

In ogni caso questi apparecchi non sono solo funzionali ma, vengono curati sempre più dal punto vista estetico diventando cosi dei veri e propri componenti di design.

Componenti di un campanello senza fili

Questo nuovo tipo di campanelli sono piuttosto semplici, visto che sono costituiti da un trasmettitore e un ricevente. Il trasmettitore viene, di solito, posizionato all’esterno (es, vicino ad un portone o ad un cancello) ed è rigorosamente impermeabile oltre che resistente alle intemperie.Si tratta di un semplice dispositivo che può essere attaccato al supporto con delle viti o del semplice biadesivo (nel caso non si vogliano fare dei buchi) ed è alimentato da una batteria che si può sostituire facilmente.

Il ricevitore al contrario viene posizionato all’interno (per esempio al posto del classico citofono) ed è alimentato da corrente a 220 Volt, quindi deve essere installato vicino ad una presa di corrente. Il fatto che solo il ricevitore richiede un’alimentazione proveniente dalla rete elettrica, rende l’installazione molto più semplice rispetto all’installazione di un modello con i fili (come possiamo vedere qui), quindi, anche se il costo del dispositivo è leggermente superiore ad un normale campanello, con il risparmio dell’installazone questo divario si annulla.

Funzionalità dei modelli più avanzati

La caratteristica più importante riguarda la portata di questi dispositivi che, in alcuni casi possono arrivare fino a 300 metri, cosa che permette ai campanelli senza fili di andare bene nella maggior parte degli utilizzi.

Inoltre, molti modelli prevedono diverse melodie, in alcuni casi anche personalizzabili attraverso l’attacco di una porta USB. Se quindi hai una canzone preferita che vuoi ascoltare ogni volta che qualcuno suona al campanello, ti basterà collegarlo al tuo PC e trasferire la musica che desideri.

Parlando invece delle funzionalità di sicurezza, alcuni modelli hanno un sensore di movimento molto utile per rilevare la presenza di persone e, una volta riconosiute, inizia a suonare o ad illuminarsi. Questi modelli possono essere usati ad esempio per controllare che i bambini non vadano in zone pericolose.

Se poi hai intenzione di utilizzare un campanello con videocamera, ti farà piacere sapere che alcuni modelli dispongono di una visione notturna ad infrarossi.

Infine, i modelli più innovativi, possono essece controllati da remoto tramite uno smartphone o un Tablet sia IOS che Android. Questo ti permette di vedere direttamente sul tuo dispositivo il video e l’audio di chi ha suonato al tuo campanello, senza dover arrivare fino al citofono.

Come scegliere il modello adatto?

arteleta-campanelloLa prima caratteristica che devi controllare quando stai scegliendo un campanello elettrico è la portata che, è consigliabile essere leggermente superiore alla distanza effettiva per evitare che alcuni disturbi elettrici possano comprometterne il funzionamento.

Altra caratteristica fondamentale riguarda la pulsantiera esterna che deve prevedere abbastanza pulsanti, soprattutto se verrà installato in un condominio.

Infine controlla anche i ricevitori che possono essere associati, è importante che ce ne siano abbastanza in base all’uso che ne farai.

Qual campanello preferire?

Nello shop di Punto Luce la scelta è piuttosto interessante, in particolare il modello prodotto da Arteleta provvisto di targhetta segnanome e con una portata di 100 metri, sufficiente nella maggior parte delle situazioni. Perché abbiamo proposto proprio questo modello? Per l’ottimo rapporto qualità/prezzo.

Published by

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *