bticino-300-x13e

Scopri le tante funzioni del kit videocitofono monofamiliare Classe 300X13E

Sempre più persone “aggiornano” i loro citofoni, dall’uso prettamente acustico, passando a quelli con supplemento visivo: ciò permette loro non solo di riconoscere chi vuole entrare in casa nostra dalla voce ma anche di riconoscerlo visivamente. Andiamo insieme a scoprire le caratteristiche del videocitofono, portando la nostra attenzione sul Classe 300X13E, modello fiore all’occhiello della Bticino.

Bticino, qualità tutta italiana

L’azienda, che si occupa oggigiorno di elettrodomestici a bassa tensione, venne fondata nel lontano 1936 dai tre fratelli Arnaldo, Luigi ed Ermanno Bassani con nome di Ticino Interruttori Elettrici, con lo scopo di produrre diverse componenti metalliche di diversa applicazione. Passano gli anni e nel 1948 l’azienda cambia nome divenendo Bassani S.p.A., e si specializza nella produzione di componenti utili per gli elettrodomestici, prodotti in grandissima quantità a partire proprio dal dopoguerra. L’azienda cambia ulteriormente nome nel 1974, diventando Bassani Ticino, e inizia a sviluppare un insieme di dispositivi per il controllo della distribuzione dell’energia in bassa tensione, dagli interruttori passando per i salvavita ai centralini elettrici, senza mai rinunciare a qualità ed efficienza, divenendo un fiore all’occhiello dell’industria italiana. L’azienda, a partire dal 1989, viene acquistata dal gruppo francese Legrand che ne cambia il nome in Bticino, che tutti ben conosciamo.

Videocitofoni, che cosa sono

Come abbiamo già anticipato, il videocitofono è l’evoluzione del citofono tradizionale: se in quello classico è possibile udire la voce dell’interlocutore e da qui riconoscerlo, il videocitofono è dotato di una telecamera (in bianco e nero oppure a colori a seconda del modello) che rende l’identificazione ancora più precisa. I modelli più avanzati sono dotati anche di faretti a luce LED che si accendono in modo da mettere ancora più in risalto la persona che è al citofono. A scanso di equivoci, questi dispositivi non consumano troppa energia: il sistema video e LED si attiva solo quando qualcuno preme il pulsante di chiamata oppure se solleviamo il citofono nella nostra abitazione. Ovviamente il citofono fuori la nostra abitazione non sarà dotato di schermo ma solo di pulsantiera e ripetitore audio.

Il Classe 300X13E, il gioiello di Bticino

Questo incredibile apparecchio possiede tantissime qualità e caratteristiche innovative e uniche, come: vivavoce, teleloop, display LCD Touch screen grande sette pollici; telecamera a colori grandangolare dotata di LED con sensore di movimento; installazione sia su parete che su incasso; possibilità di tettuccio antipioggia anche se venduto separatamente. Essendo dotato di wi-fi sarà possibile collegare il citofono all’app dedicata sui vostri smartphone. Grazie all’applicazione potrete gestire il vostro videocitofono dal vostro telefono e monitorare la situazione in ogni momento. Grazie alla tastiera ergonomica e dotata di tasti che rispondono a qualsiasi esigenza, sarà facilissimo controllare il vostro videocitofono: dal semplice tasto per aprire a quello per registrare ciò che la telecamera sta trasmettendo fino a quello per le impostazioni personalizzate, saranno molteplici le scelte a vostra disposizione per questo incredibile modello.

Per scoprire al meglio il funzionamento inoltre potrete vedere il video qui.

1 pensiero su “Scopri le tante funzioni del kit videocitofono monofamiliare Classe 300X13E

  1. ornella

    Ho appena preso questo videocitofono monofamiliare e non vedo l’ora che arrivi, la spesa è stata un pochino alta ma me ne hanno parlato tutti quanti benissimo. Per me che vivo in periferia in una zona un pochino isolata il videocitofono è stata una scelta quasi obbligata, spero di trovarmi bene anche io. Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *